[Oa-italia] L'universita' di Princetono delibera sull'OA

Paola Gargiulo paola.gargiulo a caspur.it
Gio 29 Set 2011 12:24:32 CEST


Cari colleghi,
seguendo lo stesso approccio di Harvard,  iIn una riunione 19 settembre, 
Princeton's Faculty Advisory Committee on Policy ha adottato una policy 
relativa all'OA stabilendo che l'universitÓ  ha "il diritto non 
esclusivo di mettere a disposizionearticoli gli scientifici scritti dai 
propri docenti, prevendendo una deroga per i docenti che lo chiedano 
espressamente. L'UniversitÓ autorizza i docenti a depositare copie dei 
loro articoli sui loro siti web o sui siti web dell'Universita'.

Estratto:
At a September 19 meeting, Princeton's Faculty Advisory Committee on 
Policy adopted a new open access policy 
<http://www.cs.princeton.edu/%7Eappel/open-access-report.pdf> that gives 
the university the "nonexclusive right to make available copies of 
scholarly articles written by its faculty, unless a professor 
specifically requests a waiver for particular articles."

"The University authorizes professors to post copies of their articles 
on their own web sites or on University web sites, or in other 
not-for-a-fee venues," the policy said.

"The main effect of this new policy is to prevent them from giving away 
/all/ their rights when they publish in a journal."

Fonte

http://theconversation.edu.au/princeton-goes-open-access-to-stop-staff-handing-all-copyright-to-journals-unless-waiver-granted-3596

Commento:
Sarebbe stato meglio indicare l'archivio istituzionale come luogo dove 
depositare.Harvard parla esplicitamente invece dell'archivio istituzionale.
Viene comunque affermato che  lo scopo e' quello di prevenire che tutti 
i diritti siano trasferiti quando si pubblica un articolo.
E' affermare questo punto mi sembra gia' un passo avanti.
Come nel caso di Harvard vi e' stato un notevole lavoro preparatorio

Cordialmente
Paola
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://liste.cineca.it/pipermail/oa-italia/attachments/20110929/56080db8/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista OA-Italia