[Oa-italia] California Univ. NON rinnova il contratto Elsevier

Paola Galimberti paola.galimberti a unimi.it
Ven 1 Mar 2019 07:09:48 CET


Per poter lasciare il tavolo dei negoziati Ŕ necessario avere il
sufficiente bagaglio informativo.
Dati, proiezioni, report non solo condivisi all'interno del gruppo di
contrattazione ma ampiamente diffusi agli atenei che mettono i fondi, ai
ricercatori che scelgono dove pubblicare.
Dati non solo provenienti dagli editori, ma anche provenienti e gestiti dai
nostri sistemi.
Anni fa il rettore dell'universitÓ di Liegi ci disse che trovava
inaccettabile non sapere quanto e cosa e dove avessero scritto i suoi
colleghi e che trovava insopportabile che fosse un esterno (ad esempio un
editore) a dirglielo.Abbiamo seguito la sua strada e creato una rete di
archivi istituzionali che a poco a poco cominciamo a riempire anche di
testi.
Siamo nella stessa situazione con gli abbonamenti. La speranza Ŕ che in un
futuro a brevissimo non siano (solo) gli editori parti in causa a fornirci
i dati su cui decidere, ma che si possano avere informazioni sufficienti
che ci mettano in grado, come a UC o a MPG di dire: No grazie.
Un piccolo passo, come raccontava Colleen a Milano e a Roma Ŕ quello di
raccogliere le spese per APC. Lo facciamo da tre anni e sta diventando
sempre pi¨ semplice farlo.
Un saluto
Paola

Il giorno gio 28 feb 2019 alle ore 23:16 Elena Giglia <
elena.giglia a gmail.com> ha scritto:

> ...giusto per essere chiari
> In negotiating with Elsevier, UC aimed to accelerate the pace of
> scientific discovery by ensuring that research produced by UC’s 10 campuses
> — which accounts for nearly 10 percent of all U.S. publishing output —
> would be immediately available to the world, without cost to the reader.
> Under Elsevier’s proposed terms, the publisher would have charged UC
> authors large publishing fees on top of the university’s multi-million
> dollar subscription, resulting in much greater cost to the university and
> much higher profits for Elsevier.
>
> ...per questo bisognerebbe avere il coraggio di lasciare il tavolo dei
> negoziati, come ricordava anche Colleen a Roma.
> eg
>
> Il giorno gio 28 feb 2019 alle ore 22:46 Elena Giglia <
> elena.giglia a unito.it> ha scritto:
>
>> Buonasera
>> l'UniversitÓ della California ha appena pubblicato una nota in cui
>> dichiara
>> As a leader in the global movement toward open access to publicly funded
>> research, the University of California is taking a firm stand by deciding
>> not to renew its subscriptions with Elsevier. Despite months of contract
>> negotiations, Elsevier was unwilling to meet UC’s key goal: securing
>> universal open access to UC research while containing the rapidly
>> escalating costs associated with for-profit journals.
>> e cosi', un altro (enorme) ateneo si aggiunge alla lista di chi non
>> rinnova il contratto Elsevier:
>>
>> https://www.universityofcalifornia.edu/press-room/uc-terminates-subscriptions-worlds-largest-scientific-publisher-push-open-access-publicly
>>
>> Dietro questa decisione sta una consapevolezza che temo da noi sia
>> lontana.
>> Ma il mandato ai negoziatori di CRUI CARE dovrebbe essere esattamente
>> questo.
>> I Sistemi Bibliotecari dovrebbero farsi tramite di una precisa richiesta
>> in questo senso, in accordo con quanto CRUI CARE ha sottoscritto sia nella
>> Expression of Interest per OA2020 sia in questo incontro SELL a Salonicco
>> nel 2018:
>>
>> https://www.heal-link.gr/librarians_files/other/SELL_Thessaloniki_statement.pdf
>> Journal subscription current spending must be used to fund the transition
>> to open access at no cost increase, because we invested already enough
>> money in the system
>>
>> Invito chi non avesse seguito lo streaming a vedere la brillante
>> presentazione di Colleen Campbell lo scorso 21 febbraio a Roma:
>> https://www.oa.unito.it/new/transformative-agreements-e-plans/
>>
>> Cari saluti
>> eg
>>
>>
>> --
>> dr. Elena Giglia
>> UnitÓ di progetto Open Access
>> Direzione Ricerca e Terza Missione
>> Universita' degli Studi di Torino
>> tel. +39.011.670*.4191*
>> Skype: egiglia
>> www.oa.unito.it
>>
>> *NOAD OpenAIRE Italy*
>> https://www.openaire.eu/
>> noad-it a openaire.eu
>>
>> _______________________________________________
>> OA-Italia mailing list
>> OA-Italia a openarchives.it
>> https://liste.cineca.it/cgi-bin/mailman/listinfo/oa-italia
>> PLEIADI: http://www.openarchives.it/pleiadi/
>
> _______________________________________________
> OA-Italia mailing list
> OA-Italia a openarchives.it
> https://liste.cineca.it/cgi-bin/mailman/listinfo/oa-italia
> PLEIADI: http://www.openarchives.it/pleiadi/
>


-- 
Paola Galimberti
UniversitÓ degli Studi di Milano
20122 Via Festa del Perdono 7
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://liste.cineca.it/pipermail/oa-italia/attachments/20190301/def02434/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista OA-Italia