[Oa-italia] Per riflettere sul "mercato" editoriale

Elena Giglia elena.giglia a unito.it
Dom 24 Set 2017 12:10:06 CEST


Nei giorni scorsi Julia Reda, che alcuni di voi hanno conosciuto a Roma nel
maggio 2016 al nostro convegno, ha ottenuto grazie a una richiesta di
accesso agli atti un Report del 2015, pagato 360.000 euro dalla Commissione
Europea e mai diffuso.
Il titolo del report e'
*Estimating displacement rates of copyrighted content in the EU
<https://juliareda.eu/wp-content/uploads/2017/09/displacement_study.pdf>*

*E il succo e': *

With the exception of recently released blockbusters, *there is no evidence
to support the idea that online copyright infringement displaces sales.*
While this result is not unique, but consistent with previous studies, it
begs the question:

*Why did the Commission, after having spent a significant amount of money
on it, choose not to publish this study for almost two years?*
Potete leggere maggiori informazioni qui:
https://juliareda.eu/2017/09/secret-copyright-infringement-study/

Credo che questo episodio, che giudico vergognoso, getti anche una luce
molto piu' chiara sulla proposta in corso di revisione della direttiva sul
copyright, che bloccherebbe di fatto ogni attivtia' di Open Science.
Invito tutti coloro che non lo avessero ancora fatto a firmare la la
lettera che LIBER a altre associaizoni hanno scritto su questa pericolosa
riforma:
http://libereurope.eu/blog/2017/09/07/liber-signs-open-letter-halt-potentially-harmful-copyright-reform/

Cari saluti
eg




-- 
dr. Elena Giglia
UnitÓ di progetto Open Access
Direzione Ricerca e Terza Missione
Universita' degli Studi di Torino
tel. +39.011.670*.4191*
www.oa.unito.it
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://liste.cineca.it/pipermail/oa-italia/attachments/20170924/b38d97bb/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista OA-Italia