[Oa-italia] Come Wikimedia Italia ha contribuito alla distribuzione di oltre 3000 pubblicazioni in openaccess

Andrea Zanni zanni.andrea84 a gmail.com
Dom 5 Nov 2017 10:45:08 CET


Vorrei sottolineare un fatto secondo me interessante e forse un po'
sottovalutato di questa operazione:
aprendo 3000 articoli open access "che sono citati in voci su Wikipedia",
quello che  stato fatto ha molto pi impatto,
diciamo, di aprire 3000 articoli "random".

Si prende uno dei luoghi pi visibili della rete (Wikipedia, come rete di
enciclopedie linguistiche,  circa il quinto sito al mondo),
e si lavora a cascata su articoli e fonti usate proprio in questo luogo.
In termini di impatto, credo che questo approccio "top down" sia ottimo,
proprio perch si fa s che pi occhi vedano articoli molto ricercati.
Non  niente di diverso che prendere la coda lunga e fare quello che si 
sempre fatto: concentrarsi sui pochi elementi che danno i ritorni maggiori
(per cui non la coda lunga ma la testa breve (come si chiama? ;-))

Certamente la cooperazione fra movimento OA e Wikipedia non  cosa nuova,
ma questo esperimento di Federico  credo molto positivo (complimenti a lui
e a Cristian Consonni che l'ha aiutato), e con altri progetti come Wikicite
potr veramente fare qualcosa di importante.

Andrea

2017-11-03 17:51 GMT+01:00 Paola Gargiulo <p.gargiulo a cineca.it>:

> La notizia  recente e la trovate riportata sul sito di AISA che ha
> fornito consigli e suggerimenti a Federico Leva, editor volontario di
> Wikimedia -Italia e socio di AISA che ha  realizzato questa iniziativa.
> Complimenti a Federico  per l'ottima iniziativa di  sensibilizzazione nei
> confronti dei ricercatori che hanno dato i suoi risultati.
>
> http://aisa.sp.unipi.it/dissemin/
>
> La notizia per estesa   stata pubblicata sul blog di Open Knowledge
> International  (OKFN)pochi giorni fa.
>
> https://blog.okfn.org/2017/10/26/how-wikimedia-helped-
> authors-make-over-3000-articles-green-open-access-via-dissemin/
>
> Saluti,
>
> Paola
>
> --
> Paola Gargiulo
> OpenAIRE NOAD- National Open Access Desk-Italia
> CINECA, Interuniversity Consortium for ICT & HPC
> Via R. Sanzio 4, I-20090 Segrate MI, Italyemail:p.gargiulo a cineca.it
> phone +39 02 26995-218
> mobile + 39 328 9507 128
> skype paolafoca
>
>
> _______________________________________________
> OA-Italia mailing list
> OA-Italia a openarchives.it
> https://liste.cineca.it/cgi-bin/mailman/listinfo/oa-italia
> PLEIADI: http://www.openarchives.it/pleiadi/
>
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: <http://liste.cineca.it/pipermail/oa-italia/attachments/20171105/5c8bd9cc/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista OA-Italia