[Oa-italia] Open Research Data - due eventi in novembre

Elena Giglia elena.giglia a unito.it
Mar 27 Ott 2015 11:53:31 CET


Con preghiera di diffusione,
grazie e cari saluti
elena

*Open research data: condivisione della ricerca e scienza aperta*



Quale valore ha la condivisione dei dati nel contesto della Open Science?
Come posso rendere aperti i miei lavori e i miei dati? Come posso gestire
correttamente i datasets? Come si compila un Data Management Plan?

A queste ed altre domande tenteranno di rispondere le due giornate di
dibattito e formazione previste a Bologna per il 18 e 19 novembre 2015
presso il Centro Congressi CNR, via Gobetti 101.



*Open research data: creating bridges for Open Science* (18 novembre) e’ il
primo appuntamento, dedicato in particolare ai docenti giovani ricercatori,
con la partecipazione di Peter Murray-Rust <http://blogs.ch.cam.ac.uk/pmr/>,
professore emerito di Chimica a Cambridge, attivo sostenitore della Open
Science e ideatore di strumenti per l'uso dei dati aperti, ed Erin McKiernan
<https://emckiernan.wordpress.com/>, giovane ricercatrice in neuroscienze
che ha fatto dell'openness il paradigma della sua ricerca. Sono previste
due relazioni e due momenti di condivisione e confronto sui temi della
scienza aperta. Il pomeriggio sara' invece dedicato a come fare Open Access
e Open Science in pratica, con largo spazio alle domande dei ricercatori
presenti.

La giornata del 18 novembre e' un evento satellite della Conferenza
internazionale OpenCon 2015 <http://www.opencon2015.org/>, “Empowering the
next generation to advance. Open Access, Open Education and Open data”.



La seconda giornata, *Data Management Plans: principles and practice* (19
novembre) Ŕ dedicata ai tecnici che si occupano della gestione e
metadatazione dei set di dati, in particolare bibliotecari e personale
degli uffici ricerca. Alle due brevi introduzioni di Peter Murray-Rust ed
Erin McKiernan seguira' un corso pratico di quattro ore a cura di Sarah
Jones <http://www.dcc.ac.uk/about-us/dcc-staff-directory/sarah-jones>, del
Digital Curation Centre di Glasgow, punto di riferimento europeo.



Le due giornate saranno in inglese.

La partecipazione e' gratutita ma e' necessario registrarsi.

Programma dettagliato e moduli di registrazione si trovano rispettivamente
su:

Open research data
<http://www.oa.unito.it/new/open-research-data-creating-bridges-for-open-science-open-con2015-satellite-event/>,
18 novembre

Data management plans
<http://www.oa.unito.it/new/data-management-plans-principles-and-practice/>,
19 novembre

Le giornate sono organizzate da Universita' di Torino, Universita' di
Parma, Universita' di Bologna, CNR Area della ricerca di Bologna, ISMAR
CNR, con il patrocinio di AISA - Associazione italiana per la promozione
della scienza aperta <http://bfp.sp.unipi.it/aisa/chi-siamo/> e di APRE -
Agenzia per la Promozione della ricerca europea <http://www.apre.it/> e in
collaborazione con OpenAIRE <https://www.openaire.eu/>.



Per info: elena.giglia a unito.it


-- 
dr. Elena Giglia
Responsabile Ufficio Open Access - Editoria Elettronica
Direzione Sviluppo Organizzativo, Innovazione e Servizi Bibliotecari
Universita' degli Studi di Torino
tel. +39.011.670*.4191* (*NUOVO* interno causa NUOVO trasoloco)
www.oa.unito.it
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://liste.cineca.it/pipermail/oa-italia/attachments/20151027/ea96dc9e/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista OA-Italia