[Oa-italia] 63 istituzioni italiane dispongono di un portale pubblico per l'accesso alle loro pubblicazioni scientifiche

Paola Gargiulo p.gargiulo a cineca.it
Ven 18 Dic 2015 17:18:21 CET


Cari colleghi,

siamo a fine anno, Ŕ tradizionalmente tempo di bilanci, colgo questa 
occasione per condividere con voi le informazioni sottoriportate

Cordialmente
Paola

Sono 63 le istituzioni universitarie e di ricerca in Italia che 
attualmente dispongono del portale pubblico della soluzione IRIS che 
permette l'accesso ai risultati della ricerca scientifica prodotta 
internamente.Si tratta del risultato della migrazione dai precedenti 
sistemi U-Gov ricerca e Surplus  che ha avuto luogo tra i mesi di 
gennaio e ottobre 2015.

Ad oggi 61 su 63 hanno reso pubblico il portale.

Nel suo insieme sono*  5 milioni *i  record bibliografici della 
produzione scientifica italiana consultabile tramite i rispettivi 
portali pubblici.
Le pubblicazioni attualmente  a testo completo ad accesso aperto sono 
*60 mila*, di cui circa la  metÓ depositate principalmente dagli autori 
afferenti a istituzioni che per prime hanno promosso l'accesso aperto 
delle pubblicazioni scientifiche (UniversitÓ di Milano Statale, 
UniversitÓ di Palermo, Torino, Firenze, Tor Vergata), seguono Venezia 
Ca' Foscari,  Milano Bicocca, Bergamo, IULM, Fondazione Mach e poi una 
modesta parte sono distribuite tra circa una quindicina di istituzioni. 
Gli altri portali invece hanno tutti i contenuti ad accesso chiuso.
Va detto che alcuni atenei hanno ancora attivi repository OA 
precedentemente implementati i cui contenuti IOA non sono stati ancora 
fatti migrare ad IRIS.

Pertanto sicuramente nell'arco del 2016 i contenuti ad accesso aperto 
aumenteranno anche per effetto di queste altre migrazioni.
Per il 2016 ciCi auguriamo un' implementazione capillare ed efficace 
delle politiche OA negli atenei e negli enti di ricerca, una maggiore 
consapevolezza da parte degli autori, una presa di posizione forte a 
favore dell'OA da parte degli organi nazionali di governo (da chi 
finanzia a chi valuta la ricerca) e una collaborazione fattiva con 
l'editoria che sostiene l'OA.
Oggi l'infrastruttura OA,conforme ai requisti delle legge OA la n. 112 
del 7 ottobre 2013, dei requisiti di Horizon 2020 e di OpenAIRE , ai 
requisiti OA del bando SIr e del recente Prin, Ŕ a disposizione di oltre 
l'80% degli atenei di ricerca e di una buona percentuale degli enti di 
ricerca, il primo passo  Ŕ stato fatto, ora toccare fare il resto!

Lista dei portali  IRIS
https://wiki.u-gov.it/confluence/display/UGOVHELP/Elenco+installazioni+IRIS

Per un quadro piu' completo sui contenuti full  OA presenti negli 
archivi italiani e nelle riviste OA indicizzate in PLEIADI (ad oggi 
oltre 70.000 )
vedi
http://goo.gl/5uIGHy

Per saperne di pi¨ su IRIS
IRIS- Institutional Research Information system Ŕ  la soluzione Cris 
(Current research information System) sviluppata da Cineca che permette 
di gestire, monitorare la ricerca, allocare le risorse in modo efficace 
e al medesimo tempo di aumentare l'impatto e la visibilitÓ dei risultati 
della ricerca prodotta e  di essere conformi ai requisiti del deposito 
in accesso aperto previsti dalla legge italiana sull'accesso aperto 
(Legge 7 ottobre 2013  n.112) , da Horizon 2020, dal bando SIR e dal 
recente band Prin e dal portale europeo OpenAIRE.
https://wiki.u-gov.it/confluence/pages/releaseview.action?pageId=51810588

-- 
Paola Gargiulo
International Business Development Unit
IT Solutions for Institutional Research
CINECA, Interuniversity Consortium for ICT & HPC
Via R. Sanzio 4, I-20090 Segrate MI, Italy
email:p.gargiulo a cineca.it
phone +39 02 26995-218
mobile + 39 328 9507 128
skype paolafoca

-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://liste.cineca.it/pipermail/oa-italia/attachments/20151218/38d0a33c/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista OA-Italia