[Oa-italia] L'Associazione delle universitÓ olandesi ed Elsevier raggiungono un accordo: modesto successo per l'OA

Antonella De Robbio antonella.derobbio a unipd.it
Mar 15 Dic 2015 10:06:29 CET


si Ŕ parlato di questo a Berlino, al Belin12?
mi sembra che fosse proprio in linea con "il" tema della conferenza.
Chi c'era pu˛ mandare in qualche modo un feedback?
cari saluti a tutti
Antonella De Robbio

Il giorno 10 dicembre 2015 18:51, Paola Gargiulo <p.gargiulo a cineca.it> ha
scritto:

> L'Associazione delle UniversitÓ nei Paesi Bassi (VSNU) e Elsevier hanno
> raggiunto un accordo nel rinnovo del contratto che come ricorderete scade a
> fine anno. Si tratta di una modesta apertura da parte di Elsevier ad
> includere l'accesso aperto nella nuova licenza.  Il  nuovo contratto in
> vigore da gennaio 2016 prevede che  gli autori afferenti alle universitÓ
> olandesi che sottoscrivono il contratto con Elsevier potranno pubblicare ad
> accesso aperto in un* numero selezionato di riviste Elsevier * senza
> dover pagare alcuna quota aggiuntiva per pubblicare OA.
> http://www.vsnu.nl/en_GB/news-items.html/nieuwsbericht/241
>
> I dettagli dell'accordo triennale (2016-2018)  sono ancora in fase
> definizione.
>
> Le due parti si dicono soddisfatte di questo accordo, in particolare il
> Prof. Gerard Meijer, capo negoziatore per il VSNU e Presidente del Radboud
> University Nijmegen ha detto"Siamo lieti di questo accordo in quanto
> facilita una transizione sostenibile all'Open Access". Ai ricercatori e
> docenti delle universitÓ olandesi viene fornito  l' accesso tramite
> abbonamenti alle riviste Elsevier e viene permesso  loro di pubblicare Open
> Access in una selezione di queste riviste. "Le universitÓ olandesi mirano a
> rendere il 30% delle pubblicazioni dei loro ricercatori 'Open Access entro
> il 2018 e questo l'accordo permette di raggiungere questo obiettivo . E
> 'davvero una buona notizia e  un a big deal per Open Access nei Paesi Bassi
> ".
> Si dichiara inoltre  che questo accordo Ŕ in linea con gli obiettivi posti
> da Sander Dekker, State Secretary presso il  Ministry for Education,
> Culture and Science of the Netherlands, per la transizione ad un modello di
> pubblicazione OA dei risultati della ricerca scientifica prodotta in
> Olanda, il cui obiettivo Ŕ di raggiungere l'accesso aperto del 100% delle
> pubblicazioni nel 2024.
>
> Ricordiamo che in Olanda, l'ente principale della ricerca, il  NWO che
> recentemente ha eliminato l'embargo per l'auto-archiviazione e che durante
> la presidenza europea olandese (gennaio-giugno 2016) l'accesso aperto sarÓ
> uno dei temi dell'agenda.
>
> La LERU League of European Research Universities, che come ricorderete, ha
> lanciato la campagna Christmas is over,  elaborando una dichiarazione
> "Moving Fowards on Open Access in cui denuncia l'insostenibilitÓ del
> modello economico imposto dalle grandi case editrici internazionali e
> invita le universitÓ,  i centri di ricerca, gli enti finanziatori della
> ricerca a firmare questa dichiarazione e dare un segnale chiaro alla
> Commissione Europea e alla Presidenza Europea Olandese, saluta l'accordo
> con una breve dichiarazione dal titolo  a *A modest Open Access Christma
> Deal in the Netherlands * riconoscendolo come un passo modesto nella
> direzione di nuovi modelli di comunicazione scientifica e rinnova l'invito
> a firmare la dichiarazione e a mobilitarsi per il cambiamento perchÚ i
> finanziamenti vadano alla ricerca e non ai grandi editori!
>
>
> <http://www.leru.org/index.php/public/news/modest-open-access-christmas-deal-in-the-netherlands/>
> http://www.leru.org/index.php/public/news/modest-open-access-christmas-deal-in-the-netherlands/
>
> <http://www.leru.org/index.php/public/extra/signtheLERUstatement/>
> http://www.leru.org/index.php/public/extra/signtheLERUstatement/
>
> Saluti
> Paola
>
> --
> Paola Gargiulo
> International Business Development Unit
> IT Solutions for Institutional Research
> CINECA, Interuniversity Consortium for ICT & HPC
> Via R. Sanzio 4, I-20090 Segrate MI, Italyemail:p.gargiulo a cineca.it
> phone +39 02 26995-218
> mobile + 39 328 9507 128
> skype paolafoca
>
>
> _______________________________________________
> OA-Italia mailing list
> OA-Italia a openarchives.it
> http://openarchives.it/mailman/listinfo/oa-italia
> PLEIADI: http://www.openarchives.it/pleiadi/
>



-- 
Antonella De Robbio
CAB Centro di Ateneo per le Biblioteche
UniversitÓ degli Studi di Padova
Via Anghinoni, 3
35121 PADOVA (ITALY)
++ 39 049 8273654
++ 334 6960555

""Chi ha trascurato la propria educazione non sa fare uso della propria
libertÓ". Kant
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://liste.cineca.it/pipermail/oa-italia/attachments/20151215/91d14663/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista OA-Italia