[Oa-italia] Fwd: Consultazione pubblica europea sulla riforma del copyright

mauro.guerrini a unifi.it mauro.guerrini a unifi.it
Dom 14 Set 2014 17:38:13 CEST


Brava Antonella: deprimente!
Come se esperti e associazioni non esistessero.

ciao,
mauro






----- Messaggio da antonella.derobbio a unipd.it ---------
     Data: Sun, 14 Sep 2014 14:55:11 +0200
       Da: Antonella De Robbio <antonella.derobbio a unipd.it>
Rispondi-A:antonella.derobbio a unipd.it, Lista di discussione su temi  
relativi all'accesso aperto <oa-italia a openarchives.it>
  Oggetto: [Oa-italia] Fwd: Consultazione pubblica europea sulla  
riforma del copyright
        A: Lista di discussione su temi relativi all'accesso aperto  
<oa-italia a openarchives.it>


> on grande sorpresa dapprima e grande disappunto poi, ho visto che
> ... il nostro Governo - in sede di consultazione pubblica europea per la
> riforma del copyright - ha risposto (in italiano ... il che  tutto dire
> ...) alle domande poste dall'Europa a cittadini, professionisti del
> settore, produttori, stati membri, organizzazioni... (le famose 80 domande
> su digitale e eccezioni ... per la ricerca, la didattica, uso personale,
> per le biblioteche , digitalizzazioni ... )
>
> Beh... vi invito ad andare a vedere cosa ha risposto la Presidenza del
> Consiglio dei Ministri ...
> In sintesi ha risposto che per l'Italia non serve ampliare le eccezioni n
> per la didattica, n per la ricerca, n per le biblioteche e n tanto meno
> per la costruzione di biblioteche digitali... che va tutto bene cos.
> Era meglio se non rispondeva... in tutti questi decenni lo Stato Italiano
> non aveva mai risposto a una consultazione pubblica. Avrebbe fatto meglio a
> non rispondere.
> Immagino che sia stato qualcuno di questo staff
> http://www.governo.it/DIE/uffici.html
> A che  servito che noi bibliotecari di AIB, nel gruppo Open Access della
> CRUI si sia lavorato settimane per rispondere puntualmente e con cognizione
> alle 80 domande se poi la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha inviato
> un documento che ha il solo scopo di bloccare il progresso scientifico e
> tecnologico a vantaggio di certe lobbies di mercato???
> E' deprimente.
>
> Antonella
>
> --
> Antonella De Robbio
> Coordinatore biblioteche del Polo Giuridico
> CAB Centro di Ateneo per le Biblioteche
> Universita' degli Studi di Padova
> Via Anghinoni, 3 - 35121 PADOVA (ITALY)
> ++ 39 049 8273654
> ++ 334 6960555
> skype:adr1958
>
> "Chi supera la crisi supera s stesso senza essere superato. Chi
> attribuisce le proprie sconfitte e i propri errori alla crisi, violenta il
> proprio talento e mostra maggior interesse per i problemi piuttosto che per
> le soluzioni. La vera crisi  l'incompetenza." Albert Einstein, Come io
> vedo il mondo, 1934
>
>
>
>
> --
> Antonella De Robbio
> Coordinatore biblioteche del Polo Giuridico
> CAB Centro di Ateneo per le Biblioteche
> Universita' degli Studi di Padova
> Via Anghinoni, 3 - 35121 PADOVA (ITALY)
> ++ 39 049 8273654
> ++ 334 6960555
> skype:adr1958
>
> "Chi supera la crisi supera s stesso senza essere superato. Chi
> attribuisce le proprie sconfitte e i propri errori alla crisi, violenta il
> proprio talento e mostra maggior interesse per i problemi piuttosto che per
> le soluzioni. La vera crisi  l'incompetenza." Albert Einstein, Come io
> vedo il mondo, 1934
>


----- Fine del messaggio da antonella.derobbio a unipd.it -----







Maggiori informazioni sulla lista OA-Italia