[Oa-italia] Contributo in onore di Aaron Swartz

Antonella De Robbio antonella.derobbio a unipd.it
Mar 22 Gen 2013 19:19:21 CET


Ho pensato di scrivere un contributo in onore di Aaron per la rivista
online di Ateneo Il Bo
antonella

RIP, Aaron
22 GENNAIO 2013
http://www.unipd.it/ilbo/content/rip-aaron
[prima parte]
Tracce. Aaron Swartz lettore di David Foster Wallace

Aaron Swartz, Rest in Peace
http://www.unipd.it/ilbo/content/aaron-swartz-rest-peace

Si  ucciso a New York nei giorni scorsi a soli 26 anni Aaron Swartz,
cyberattivista, fra i creatori di Internet come la conosciamo oggi e
pioniere dello sviluppo Open Access. Il tributo della rete, l’ombra di
una vera e propria persecuzione giudiziaria...
La notizia della sua morte si  diffusa lungo le fibre ottiche e nel
silicio delle unit logiche,  apparsa inaspettata sugli schermi a
cristalli liquidi di Pc e smartphone, in uffici progettazione e garage
sperduti, fra persone alle quali il suo nome, poco conosciuto al di
fuori del Web, diceva molto. Giovanissimo, in pochi anni aveva portato
un contributo sostanziale alla nascita e allo sviluppo del Web Open
Access, la rete di domani. L’11 gennaio di quest’anno, con una causa
penale intentatagli dal Massachussetts institute of technology
pendente, ben 15 capi d’accusa diversi e una possibile condanna a 35
anni di carcere per aver reso pubblici articoli accademici da un
archivio scientifico, si  ucciso.

--
Antonella De Robbio
Coordinatore biblioteche del Polo Giuridico
CAB Centro di Ateneo per le Biblioteche
Universita' degli Studi di Padova
Via Anghinoni,
35121 PADOVA (ITALY)
++ 39 049 8273654
++ 334 6960555
skype:adr1958

""Coloro che non sanno imparare dalle riunioni
precedenti saranno condannati a ripeterle".
Massima di McKernan (dalle Leggi di Murphy)


--


-- 
Antonella De Robbio
Coordinatore biblioteche del Polo Giuridico
CAB Centro di Ateneo per le Biblioteche
Universita' degli Studi di Padova
Via Anghinoni,
35121 PADOVA (ITALY)
++ 39 049 8273654
++ 334 6960555
skype:adr1958

""Coloro che non sanno imparare dalle riunioni
precedenti saranno condannati a ripeterle".
Massima di McKernan (dalle Leggi di Murphy)




Maggiori informazioni sulla lista OA-Italia