[Oa-italia] ORCID

Maria Cassella maria.cassella a unito.it
Mar 30 Ott 2012 11:21:57 CET


Enrico Francese ha scritto:
> [Chiedo scusa per eventuali cross-posting]
>
> Non mi sembra di avere letto in lista commenti sul lancio 
> dell'iniziativa ORCID (Open Researcher and Contributor ID), fatta 
> eccezione per l'annuncio dato due settimane fa dalla Ciber Newsletter.
> (http://cibernewsletter.caspur.it/?p=17025)
>
>   
Le tematiche legate ad ORCID sono comuni a molte tipologie di 
indentificativi persistenti. Quello che forse si avvicina maggiormente 
ad ORCID e' il DOI commerciale, ma sembra che ORCID collabori anche con 
DataCite che e' invece l'organizzazione no-profit lanciata a Londra nel 
2009 che gestisce il DOI non commerciale.
Per essere utile e' necessario che ORCID si diffonda tra i ricercatori e 
sia abbracciato dagli editori, dai produttori di database citazionali e 
dalle istituzioni. Il pagamento della membership non aiuta la diffusione 
del sistema.
Detto cio' e' un'ottima iniziativa ma non basta avere un progetto di 
diffusione dal basso perche' si diffonda. Ci vogliono delle policy 
nazionali ed io personalmente preferisco l'approccio olandese dove  
stato creato un ID nazionale per tutti gli autori:  il DAI 
http://en.wikipedia.org/wiki/Digital_Author_Identification .

Detto cio' i diversi identificativi non sono mai in alternativa ma 
possono essere utilizzati in combinazione, purche' ci sia poi un 
registro che identifichi le equivalenze e li risolva. Il che pero' rende 
il sistema ancora piu' complesso. Nel frattempo non possiamo che 
informarci, informare ed attendere per vedere in che direzione si 
muovono i ricercatori.

Saluti alla lista
Maria Cassella



Maggiori informazioni sulla lista OA-Italia