[Oa-italia] R: Digest di OA-Italia, Volume 54, Numero 2

Elena Giglia elena.giglia a unito.it
Mer 9 Mar 2011 15:26:28 CET


Possiamo parlarne venerdi' a voce?
Grazie, a presto
eg
--
dott.ssa Elena Giglia
Responsabile Progetti Open Access
Sistema Bibliotecario di Ateneo
UniversitÓ degli Studi di Torino
via Michelangelo, 27
10126 Torino
011.6705309
Pubblicazioni e presentazioni in Open Access su E-LIS:
http://tinyurl.com/6gbgaj2
___________
You see things; and you say "Why?" But I dream things that never were; and
I say "Why not?" [G.B.Shaw]

>
>
> -------------------------- Messaggio originale ---------------------------
> Oggetto: [Oa-italia] R: Digest di OA-Italia, Volume 54, Numero 2
> Da:      "Silvia Maina" <s.maina a edizioniseed.it>
> Data:    Mer, 9 Marzo 2011, 11:38 am
> A:       oa-italia a openarchives.it
> --------------------------------------------------------------------------
>
> Buongiorno,
> Desideravo chiedervi se la nostra rivista "Reviews in Health Care"
> (http://rhc.edizioniseed.it) fosse stata inclusa nel vostro archivio open
> access.
> Se avete bisogno di dati aggiuntivi, non esitate a contattarmi.
> Vi ringrazio e vi saluto cordialmente
>
> Silvia Maina
> Editor
> SEEd srl
> piazza Carlo Emanuele II, 19 - 10123 Torino
> tel. +39 011.566.02.58
> fax +39 011.518.68.92
> www.edizioniseed.it
>
> -----Messaggio originale-----
> Da: oa-italia-bounces a openarchives.it
> [mailto:oa-italia-bounces a openarchives.it] Per conto di
> oa-italia-request a openarchives.it
> Inviato: martedý 8 marzo 2011 13.04
> A: oa-italia a openarchives.it
> Oggetto: Digest di OA-Italia, Volume 54, Numero 2
>
> Invia le richieste di iscrizione alla lista OA-Italia all'indirizzo
> 	oa-italia a openarchives.it
>
> Per iscriverti o cancellarti attraverso il web, visita
> 	http://openarchives.it/mailman/listinfo/oa-italia
> oppure, via email, manda un messaggio con oggetto `help' all'indirizzo
> 	oa-italia-request a openarchives.it
>
> Puoi contattare la persona che gestisce la lista all'indirizzo
> 	oa-italia-owner a openarchives.it
>
> Se rispondi a questo messaggio, per favore edita la linea dell'oggetto
> in modo che sia pi¨ utile di un semplice "Re: Contenuti del digest
> della lista OA-Italia..."
>
>
> Argomenti del Giorno:
>
>    1. NovitÓ da SPARC Europe (Ilaria Fava)
>    2. Hita hita - the Japanese Way all'Accesso Aperto (Paola Gargiulo)
>
>
> ----------------------------------------------------------------------
>
> Message: 1
> Date: Mon, 07 Mar 2011 14:19:42 +0100
> From: Ilaria Fava <i.fava a caspur.it>
> Subject: [Oa-italia] NovitÓ da SPARC Europe
> To: oa-italia a openarchives.it
> Message-ID: <4D74DB6E.1000208 a caspur.it>
> Content-Type: text/plain; charset="iso-8859-1"
>
> Segnalo alla lista alcune novitÓ dalla newsletter di SPARC Europe:
>
> *SPARC Europe e OAPEN si accordano per promuovere le monografie open
> access* per
> - aumentare la consapevolezza dell'editoria di monografie ad accesso
> aperto nei progetti di finanziamento tradizionali e OA
> - esplorare la possibilitÓ di creare un repertorio degli editori di
> monografie open access
> http://www.sparceurope.org/projects/oapen/bridging-the-gap/
>
> *SPARC Europe, Public Knowledge Project e altre istituzioni realizzano
> il Network Europeo del PKP*
> Gli utenti di OJS e OCS sono invitati a leggere dell'iniziativa, e se
> interessati, a partecipare
> https://spreadsheets.google.com/viewform?formkey=dF9RWWl5dUtUNGpoX0ZEeVZtUXhoTmc6MQ;
> http://www.sparceurope.org/about-us/pkp-europe-network oppure
> http://www.sparceurope.org/projects/pkp-europe-network/
>
> *SPARC Europe recepisce la Dichiarazione di Ghent Declaration dai
> revisori del progetto OpenAIRE (Friend, Guedon, Hagedorn, Willinsky)*
> http://www.sparceurope.org/resources/general-advocacy-materials/ghent-declaration;
>
> http://www.openaire.eu/index.php?option=com_content&view=article&id=223%3Aseizing-the-opportunity-for-open-access-to-european-research-ghent-declaration-published&catid=76%3Ahighlights〈=en
>
> *eIFL e SPARC Europe rispondono alla consultazione pubblica in Slovenia*
> eIFL e SPARC Europe hanno risposto alla consultazione pubblica del
> Ministro dell'Educazione, della Scienza e della Tecnologia sul Piano di
> Sviluppo delle Infrastrutture di ricerca per il 2011.
> http://www.sparceurope.org/news/eifl-and-sparc-europe-response-to-the-public-consultation
>
>
> Cordialmente
> Ilaria Fava
>
>
>
> -------------- parte successiva --------------
> Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
> URL:
> http://www.openarchives.it/pipermail/oa-italia/attachments/20110307/4b4a608f/attachment-0001.htm
>
> ------------------------------
>
> Message: 2
> Date: Mon, 07 Mar 2011 18:11:33 +0100
> From: Paola Gargiulo <paola.gargiulo a caspur.it>
> Subject: [Oa-italia] Hita hita - the Japanese Way all'Accesso Aperto
> To: "Lista di discussione su temi relativi all'accesso aperto"
> 	<oa-italia a openarchives.it>, 	Oa-crui a openarchives.it,
> 	infer_comunicati a cilea.it
> Message-ID: <4D7511C5.6030506 a caspur.it>
> Content-Type: text/plain; charset="iso-8859-15"
>
> Vi inoltro il post pubblicato sulla lista CIBER da Ilaria Fava. Mi scuso
> per il cross-posting
> Cordiali saluti
> Paola
>
> La Digital Repository Federation giapponese ha pubblicato il report
> "hita-hita --- Institutional OA Advocacy in Japan", disponibile alla URL
> http://drf.lib.hokudai.ac.jp/drf/index.php?plugin=attach&refer=Digital%20Repository%20Federation%20%28in%20English%29&openfile=hitahita2011.pdf.
> <http://drf.lib.hokudai.ac.jp/drf/index.php?plugin=attach&refer=Digital%20Repository%20Federation%20%28in%20English%29&openfile=hitahita2011.pdf>
>
>
> hita-hita indica la lenta ma costante penetrazione (/smoothly and
> gently/) dell'accesso aperto. Il caso della diffusione dell'accesso
> aperto in Giappone Ŕ singolare: ad oggi, sono accessibili 760000
> pubblicazioni di ricerca a partire da circa 120 archivi istituzionali.
> L'accesso aperto non ha visto un'imposizione "dall'alto" con mandati
> istituzionali, ma piuttosto Ŕ stato costituito una sorta di sistema di
> supporto ai gestori degli archivi per la condivisione delle esperienze,
> di nuove idee e miglioramenti.
>
> I documenti sono disponibili in larga parte in lingua inglese,
> pubblicati su riviste peer-reviewed.
>
> Il fatto interessante Ŕ che, generalmente, il deposito in archivi aperti
> senza una "costrizione" si aggira tra il 5 e il 25 % annuo, mentre in
> Giappone il tasso di deposito pare essere del 100%. La diffusione del
> report ha scatenato la discussione nella lista American Scientist OA
> Forum: si parte da posizioni secondo cui, senza conoscere qual Ŕ la
> percentuale effettiva dei documenti depositati in modalitÓ "hita-hita",
> non Ŕ possibile valutare il successo dell'iniziativa, arrivando a
> considerazioni sulle fasi di vita dell'accesso aperto (indifferenza
> iniziale, frenesia sui mandati istituzionali, investimento)
>
> Con tutti i dubbi che possono rimanere, la strategia giapponese di non
> imposizione pare avere i suoi effetti positivi.
>
> http://bib04.caspur.it/cibernewsletter/?p=12298
>
>
>
> --
> Paola Gargiulo
> Settore Automazione Biblioteche
> C.A.S.P.U.R
> Via dei Tizii, 6b
> 00185 Roma - ITALY
> Tel. ++39-06-44486-605
> Fax ++39-06-4957083
> p.gargiulo a caspur.it
>
> -------------- parte successiva --------------
> Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
> URL:
> http://www.openarchives.it/pipermail/oa-italia/attachments/20110307/def35fef/attachment-0001.htm
>
> ------------------------------
>
> _______________________________________________
> OA-Italia mailing list
> OA-Italia a openarchives.it
> http://openarchives.it/mailman/listinfo/oa-italia
>
>
> Fine di Digest di OA-Italia, Volume 54, Numero 2
> ************************************************
>
>
>
>
>
> _______________________________________________
> OA-Italia mailing list
> OA-Italia a openarchives.it
> http://openarchives.it/mailman/listinfo/oa-italia
> PLEIADI: http://www.openarchives.it/pleiadi/
>
>




Maggiori informazioni sulla lista OA-Italia