[Oa-italia] Agenda AIB

Silvia Toccoli silvia.toccoli a gmail.com
Lun 14 Dic 2009 07:41:43 CET


wow!
bella! Come fare per averla?

silvia



Il giorno 12 dicembre 2009 17.39, Mauro Guerrini <
guerrini.mauro a fastwebnet.it> ha scritto:

> E' finalmente uscita, con almeno un mese di ritardo, l'Agenda AIB 2010, in
> distribuzione gratuita ai soci regolarmente iscritti. Quest'anno il colore
> preferito Ŕ il viola, chissÓ perchÚ?
> L'editoriale, a mia firma, Ŕ intitolato "Accesso aperto alla conoscenza"
> (p. 5), di cui riporto alcune frasi:
> "Garantire pubblica disponibilitÓ dei risultati della ricerca significa
> garantire l'interesse degli autori e degli studiosi ad accrescere la
> visibilitÓ e la diffusione del loro lavoro; significa garantire l'interesse
> dei cittadini, che come contribuenti finanziano la ricerca e che al
> progresso delle conoscenze affidano le aspettative di sviluppo sociale e
> crescita civile; significa adempiere alla missione del bibliotecario
> nell'era di internet.
> Per questo l'AIB aderisce con convinzione al principio dell'open access,
> accesso aperto alla comunicazione scientifica tramite internet, e condivide
> l'affermazione "La nostra missione di disseminazione della conoscenza Ŕ
> incompleta se l'informazione non Ŕ resa largamente e prontamente disponibile
> alla societÓ", proposta nella Dichiarazione/ di Berlino/ [...].
> Questa posizione ha un significato politico, ma prima ancora ha un
> significato etico preminente: la conoscenza non pu˛ che essere accessibile a
> tutti e le biblioteche non possono che avere porte aperte a chiunque voglia
> usarle, senza discriminazione alcuna".
>
> Il testo sarÓ depositato e disponibile su E-prints dell'UniversitÓ di
> Firenze e su E-LIS.
> Come alcuni di voi sanno, e come ricord˛ Susanna Mornati al convegno
> sull'OA il 23 ottobre scorso all'UniversitÓ di Roma Tre, la posizione
> dell'AIB non era questa qualche anno fa; essere arrivati a condividere la
> filosofia e i valori dell'OA non Ŕ stato un percorso semplice, ma ci siamo
> riusciti grazie alla competenza e alla determinazione di numerosi soci.
> Messaggio pubblicitario: L'AIB ha bisogno che la posizione espressa sull'OA
> sia supportata dalla partecipazione di molti, di tutti!!! :-)
>
> Un saluto, Mauro
>
>
>
>
> --
> Prof. Mauro Guerrini
> UniversitÓ di Firenze
> Dipartimento Medioevo e Rinascimento
> Piazza Brunelleschi 4
> 50121 Firenze - Italia
>
> Indirizzo privato
> Via Lorenzo Bartolini 44
> 50053 Empoli (Firenze) - Italia
>
> guerrini.mauro a fastwebnet.it
> mauro.guerrini a unifi.it
> presidenza a aib.it
> http://www.meri.unifi.it/CMpro-v-p-111.html
>
>
> _______________________________________________
> OA-Italia mailing list
> OA-Italia a openarchives.it
> http://openarchives.it/mailman/listinfo/oa-italia
> PLEIADI: http://www.openarchives.it/pleiadi/
>
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://liste.cineca.it/pipermail/oa-italia/attachments/20091214/7218bf33/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista OA-Italia