[Oa-italia] OA e Agenda Digitale

abianchi a unibg.it abianchi a unibg.it
Mar 15 Ott 2013 11:13:15 CEST


Gentilissimmi,

mi giungono voci "parlamaentari" che la questione OA potrebbe essere
inserita con maggior fortuna nell'AGENDA DIGITALE.

Chiedo  a chi Ŕ pi¨  addentro di me: abbiamo "margine di manovra"?






> Ecco il testo del D.L. Cultura convertito in legge
> http://download.repubblica.it/pdf/2013/cultura/disegno_legge_tutela.pdf
>
> La norma sull'OA Ŕ stata completamente svuotata.
> Ci˛ dimostra che occorre grande senso di responsabilitÓ quando si
> trattano in pubblico questioni delicate: nelle settimane scorse qualcuno
> si Ŕ alzato a pontificare contro il testo formulato inizialmente,
> accusato di essere troppo moderato o inserito in un documento improprio;
> le sue argomentazioni sono state usate dagli editori pi¨ retrivi e
> dall'AIE stessa in funzione anti testo OA formulato nel D.L. Chi si
> esprime in pubblico dovrebbe avere un grande senso di responsabilitÓ e
> sapere che ogni affermazione pu˛ essere letta in modi estremamente
> diversi.
> Occorre comprendere bene il contesto editorialee accademico italiano,
> che non Ŕ affatto favorevole all'OA, come dimostra il testo convertito
> in legge ieri, conseguenza dell'intervento delle lobbies potenti di una
> parte consistente degli editori italiani (per fortuna qualcuno di loro
> non Ŕ su queste posizioni) e di una parte consistente del mondo
> accademico, visto che il testo Ŕ stato riformulato da un ex rettore. C'Ŕ
> anche chi ha detto che l'Italia non Ŕ ancora pronta per una legge
> sull'OA! Mi sembra una sciocchezza: dieci-quindici anni buttati via? e
> le universitÓ e le agenzie private che si sono mosse attivamente in
> questa direzione? Il tempo Ŕ questo, ma occorre muoverci uniti e
> consapevoli del contesto in gran parte ostile.
> Non demoralizziamoci, ma cerchiamo, la prossima volta, di essere pi¨
> responsabili e avere maggiore senso politico: chi va alle trattative
> diviso Ŕ destinato a sicuro insuccesso.
>
> Saluti,
> mauro guerrini
>
>
> _______________________________________________
> OA-Italia mailing list
> OA-Italia a openarchives.it
> http://openarchives.it/mailman/listinfo/oa-italia
> PLEIADI: http://www.openarchives.it/pleiadi/


-- 
Alessandra Bianchi
UniversitÓ degli studi di Bergamo
Amministratore Aisberg - Archivio istituzionale ad accesso aperto
dell'UniversitÓ di Bergamo
via dei Caniana, 2
24127 - Bergamo
tel.: +39-035-2052548
fax: +39-035-2052569
mailto: alessandra.bianchi a unibg.it
site: http://aisberg.unibg.it/




Maggiori informazioni sulla lista OA-Italia